Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Raccolta rifiuti aumenta il costo Tari in rialzo

CEGGIA. Il costo della raccolta dei rifiuti a Ceggia, per il 2018, sarà di circa 772 mila euro. Nell’ultima seduta il consiglio comunale, su proposta dell’assessore Simone Pivetta, ha approvato il...

CEGGIA. Il costo della raccolta dei rifiuti a Ceggia, per il 2018, sarà di circa 772 mila euro. Nell’ultima seduta il consiglio comunale, su proposta dell’assessore Simone Pivetta, ha approvato il piano finanziario per la gestione dei rifiuti, quantificato da Alisea e redatto in base al modello predisposto dal Consiglio di bacino Venezia Ambiente. Rispetto allo scorso anno, il costo complessivo della Tari sarà in leggero rialzo, visto che nel 2017 era stato di 744 mila euro.

Nel piano finanzi ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

CEGGIA. Il costo della raccolta dei rifiuti a Ceggia, per il 2018, sarà di circa 772 mila euro. Nell’ultima seduta il consiglio comunale, su proposta dell’assessore Simone Pivetta, ha approvato il piano finanziario per la gestione dei rifiuti, quantificato da Alisea e redatto in base al modello predisposto dal Consiglio di bacino Venezia Ambiente. Rispetto allo scorso anno, il costo complessivo della Tari sarà in leggero rialzo, visto che nel 2017 era stato di 744 mila euro.

Nel piano finanziario, propedeutico al calcolo della tariffa, rientrano tutti i servizi che il Comune ha appaltato ad Alisea, ovvero i costi di spazzamento delle strade, di raccolta, riciclo e smaltimento dei rifiuti nonché quelli di gestione dell’ecocentro. Ma vi figurano anche i costi rimasti in carico al Comune, come lo smaltimento del verde o i costi generali come riscossione e accertamento della tassa.

L’ammontare del piano finanziario è stato calcolato sui costi preventivati del 2017, aumentati del tasso di inflazione programmata (1,7%). Ernesto Rigoni (M5S) ha sottolineato negativamente il fatto che il servizio costi sempre di più e non si riescano ad abbatterne le cifre. (g. mon.)