Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi clicca qui
Esci

Morto l’uomo che girava con una bara in auto

Malore fatale domenica per Ivano De Marchi, 71 anni. Contestava l’ex sindaco Tomasi

MARCON. Si era fatto conoscere nell’agosto del 2011 per quella storia della bara allacciata alla cintura di sicurezza della sua Mercedes cabrio. Doveva farla benedire in mille chiese del Veneto ed era un atto simbolico per quanto avvenne nel 1988, quando per bonificare la zona di San Liberale, il Comune gli fece smontare la pista da motocross. Una protesta contro l’allora sindaco Pier Antonio Tomasi. Domenica, all’età di 71 anni, Ivano De Marchi ha accusato un malore in un bar di Quero (Bl) ...

Paywall per contenuti con meter e NON loggati

Paywall per contenuti con meter e loggati

Paywall per contenuti senza meter

MARCON. Si era fatto conoscere nell’agosto del 2011 per quella storia della bara allacciata alla cintura di sicurezza della sua Mercedes cabrio. Doveva farla benedire in mille chiese del Veneto ed era un atto simbolico per quanto avvenne nel 1988, quando per bonificare la zona di San Liberale, il Comune gli fece smontare la pista da motocross. Una protesta contro l’allora sindaco Pier Antonio Tomasi. Domenica, all’età di 71 anni, Ivano De Marchi ha accusato un malore in un bar di Quero (Bl) ed è spirato davanti ad amici e clienti.

Abitava nella frazione di Santa Maria del comune bellunese da qualche anno, dopo aver risieduto a Gaggio per anni e avere avuto un officina sino al 2011 quando andò in pensione. Poi, d’accordo con la moglie Giuliana, decise di spostarsi verso i monti per stare più tranquillo. L’altro ieri si era visto con una coppia di amici, un caffè, due chiacchiere, una partita a calcio balilla, finché non ha informato i presenti di sentir venir meno il fiato. Si è seduto, sono stati chiamati i soccorsi ma nonostante i tentativi di salvarlo, il suo cuore ha smesso di battere qualche minuto dopo. Oltre alla moglie, De Marchi lascia il figlio Alessandro. I funerali si terranno domani alle 15 nella chiesa di San Liberale e poi sarà sepolto nel cimitero di Gaggio accanto al fratello Liviano, deceduto l’1 dicembre scorso.(a.rag.)