Max Pezzali, Nek e Renga: a Jesolo due ore e mezza di musica del cuore

Un successo clamoroso la "data zero" dell'inedito trio di amici che sul palco hanno fatto cantare tutto il pubblico con i brani di una vita: da "Hanno ucciso l'uomo ragno" a "Sei un mito"

Nek, Francesco Renga a Max Pezzali fanno cantare Jesolo

JESOLO. PalaTurismo esaurito, cori da stadio, applausi e bis: un concerto tra amici e per amici con le musiche del cuore quello proposto mercoledì sera da Nek, Max Pezzali e Renga al debutto nazionale proprio sul palco di Jesolo. Bellissima serata di musica e divertimento.

Non c'era più un posto per il primo concerto ufficiale dell'inedito trio Nek-Francesco Renga-Max Pezzali, nell'applaudita 'data zero' jesolana. I tre amici hanno proposto per oltre due ore e mezza i principali successi delle loro ultraventennali carriere, reinterpretati anche in versioni inedite.

Biglietto da visita di questo progetto live è stato il brano 'Duri da Battere', nuovo singolo di Max Pezzali interpretato insieme ai compagni di viaggio. Sul palco una band di nove musicisti, frutto di un mix tra i rispettivi gruppi.

Fra le versioni a tre voci delle hit, 'Gli anni' (883), 'Fatti avanti amore' (Nek) e 'Il mio giorno più bello nel mondo' (Renga). In scaletta anche brani come "Hanno ucciso l'uomo ragno", 'L'universo tranne noì, 'Come Mai', 'Sei un mito', 'Lascia che io sia', 'Ci sarai'.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

In cerca di padrone: 4000 beagle americani sono stati salvati dai maltrattamenti di un allevamento

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi