Oggi l’addio a Cristiano morto come il papà Mario

Tutti i cavanisti in chiesa a Gambarare per salutare il giovane tradito dal cuore Una fine identica a quella del padre, fulminato in barca in mezzo alla laguna

MIRA. «Cristano se n’è andato troppo presto come il papà Mario, tradito dal cuore. Aveva ereditato da lui una grande passione per la laguna e le escursioni in barca. E come lui è morto». A dirlo sono gli zii paterni di Cristiano Calzavara, il giovane di 34 anni morto mentre stava guardando la tv nella sua casa con un amico lo scorso 8 gennaio. Una morte che ha colpito tutta Mira. Oggi a ricordare Cristiano ci sarà un paese intero. Tantissimi saranno colleghi della ditta per la quale lavorava a Porto Marghera e anche tanti amici appassionati di pesca e cavanisti.

Per Cristiano lo scorso lunedì purtroppo si è capito subito che c’era poco da fare, il giovane si è accasciato sul divano e sono stati inutili i soccorsi. Nel giro di una decina di minuti il suo corpo era cianotico e senza vita.

«Anche il papà di Cristiano, Mario Calzavara», ricordano gli zii, « è morto il 12 settembre del 2008 a 59 anni in laguna. Mario era, operaio in pensione dell’Agip Petroli. Stava con la sua barca davanti all’isola delle Trezze a Marghera, quando ha avuto un problema all’elica della barca ed ha tentato di riparala. Ha avuto un malore ed è stramazzato sulla barca. Cristiano fino ad ora non aveva mai accusato problemi al cuore, anche se i medici non hanno escluso che si possa essere trattato di un disturbo cardiaco congenito latente. Sua mamma era morta nel 2002 a 54 anni».

Nella chiesa di San Giovanni Battista alle 10 stamattina ci saranno tantissimi cavanisti, gli appassionati di laguna. «Come il papà Mario», spiega il presidente dell’associazione cavanisti di Mira, Gianni Marchiori, «anche Cristiano era un cavanista, e lo vedevamo fare delle escursioni in laguna appena aveva del tempo libero. Ogni sabato e domenica. Non mancheremo di dare a Cristiano, un grande amico e un giovane vitale e generoso l’ultimo saluto in chiesa».

Cristiano era fidanzato con Irene e stavano cercando una casa per poter vivere insieme. Lei in questi giorni è distrutta dal dolore come tanti famigliari da questa morte inaspettata. Molte persone hanno portato personalmente le condoglianze alla famiglia Calzavara colpita dal lutto.

I funerali di Cristiano Calzavara si terranno questa mattina alle 10 nella chiesa di San Giovanni Battista di Gambarare. Dopo l’estremo saluto Cristiano verrà portato al cimitero di Spinea per cremazione, e le ceneri successivamente saranno tumulate in quello di Gambarare. Lascia oltre alla compagna Irene, gli zii Antonietta, Giorgio, Enrico e Ornella, i cugini Silvia e Alessandro.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Metro Roma, il vigilante contro la rom "Te vojo fa spari"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi