Nessun malore, Fabio è morto annegato. Indagato il titolare della ditta per la quale lavorava

Fabio Gasparini, il giovane morto annegato dopo essere stato sbalzato in acqua

Venezia, lo ha stabilito l’autopsia sul corpo del 18enne: il ragazzo era sano. Sabato i suoi funerali

Crostatina di erbette all’arancia e pinoli

Casa di Vita