In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

In ventimila al mercatino più di 90 gli espositori

MIRANO. Anteprima della Fiera dell’oca. Domenica, complice la bella giornata di sole, il centro si è riempito di almeno 20 mila unità, secondo la Confcommercio, per il mercatino dell’antiquariato e...

1 minuto di lettura
MIRANO. Anteprima della Fiera dell’oca. Domenica, complice la bella giornata di sole, il centro si è riempito di almeno 20 mila unità, secondo la Confcommercio, per il mercatino dell’antiquariato e del collezionismo, nella sua nuova veste oltre alla mostra-anteprima sull’iniziativa di metà novembre con le foto della Mirano d’inizio Novecento proposte dalla Pro Loco. Ed è proprio il “matrimonio” fra quest’ultima e l’associazione di categoria ad aver creato un progetto in grado di attirare tutte le fasce d’età; sono stati oltre 90 gli espositori in piazza Martiri per “Gli oggetti dei nonni”, in aumento pure i professionisti del settore e, di conseguenza, la qualità dell’offerta, segno evidente che la formula piace e il mercatino di Mirano sta andando incontro a un vero rilancio. «Un boom favorito dal bel tempo» aggiunge la capo delegazione di Confcommercio a Mirano Silvana Muffato, «ma molta gente ha notato la crescita della qualità della proposta del mercatino. Soprattutto hanno lavorato tutti, non solo i locali, con riscontri positivi per tutti i settori». (a.rag.)

I commenti dei lettori