Alem: "Un onore essere diventato cittadino italiano"

Alem Saidy con la famiglia Gianni, l'agente Xais e gli amici alla cerimonia in municipio (foto Tommasella)

Oggi la cerimonia per il ragazzino afgano che era stato abbandonato lungo l'A4 a San Donà dopo una viaggio di migliaia di chilometri per scappare dai talebani e dalla guerra

Biscotti speziati alle albicocche secche e mandorle

Casa di Vita