Ragazzina rischia di annegare in piscina: è grave

Caorle. Salvata da altri bagnanti e trasferita in elicottero in Rianimazione a Padova

CAORLE. Una ragazzina trevigiana di 15 anni ha rischiato di morire annegata in piscina a Caorle. Ora è ricoverata in gravi condizioni in Rianimazione all'ospedale di Padova.

I sanitari del suem 118 sono intervenuti oggi pomeriggio attorno alle 17 per soccorrere una 15enne in preda ad una sindrome da annegamento. La giovane è andata in difficoltà mentre stava facendo il bagno in piscina in un villaggio turistico in località lido di Altanea.

La ragazza è stata soccorsa  da altre persone presenti in piscina e dai bagnini, in attesa dell’arrivo dei medici. Di lì a poco è atterrato l’elisoccorso di Treviso Emergenza, che ha provveduto ad intubare la giovane, disponendo poi il trasferimento in terapia intensiva pediatrica dell’ospedale di Padova. Le sue condizioni sono gravi.

Video del giorno

L'aeroporto di Fiumicino presenta VoloCity, il taxi volante che salterà il traffico di Roma

Grano saraceno al limone e rosmarino con rana pescatrice croccante su crema di sedano rapa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi