In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

L’antico Crocifisso tornerà in Duomo giovedì 14 settembre

PORTOGRUARO. Il Crocifisso del 1300, opera di un anonimo, tornerà giovedì 14 settembre alle 18 nel duomo di Portogruaro. Lo ha comunicato don Pietro Cesco, alle ultime messe prima del suo...

1 minuto di lettura
PORTOGRUARO. Il Crocifisso del 1300, opera di un anonimo, tornerà giovedì 14 settembre alle 18 nel duomo di Portogruaro.

Lo ha comunicato don Pietro Cesco, alle ultime messe prima del suo trasferimento in quiescenza a Spilimbergo. Il parroco ha illustrato ai fedeli alcuni particolari del restauro cui l’opera lignea è stata sottoposta, per una spesa complessiva di 40mila euro, in gran parte finanziati da Associazione Accordi e da Fondazione Santo Stefano.

Il crocifisso verrà ricollocato nella lunetta più alta della facciata interna del Duomo di Sant’Andrea, lì dove trova posto dal 1833; prima ancora era custodito nella vecchia pieve di Sant’Andrea poi demolita alla fine del Settecento.

È l’opera d’arte più antica della chiesa e veniva utilizzato soprattutto nei riti della Settimana Santa. La croce ha un’altezza di 3 metri e 20. La Soprintendenza ha assegnato la direzione dei lavori a Elisabetta Francescutti, funzionario d’area.

Sono state eseguite, prima dell’intervento analisi chimiche, stratigrafiche, nonché un test di pulitura Diversi interventi nei secoli hanno stravolto l’aspetto originario di quest’opera d’arte maestosa, cui i portogruaresi tengono moltissimo. L’attuale restauro ha eliminato le manomissioni meno rispettose dell’originalità dell’opera.

Per la Soprintendenza infine il valore storico dell’opera è notevole. (r.p.)

I commenti dei lettori