Thermos abbandonato: stop ai vaporetti. Allarme bomba, chiuso il ponte della Costituzione

Ponte della Costituzione chiuso e vaporetti sospesi, lunedì sera, poco dopo le 22, per un allarme bomba in centro storico.

VENEZIA. Ponte della Costituzione chiuso e vaporetti sospesi, lunedì sera, poco dopo le 22, per un allarme bomba in centro storico. Un thermos, un contenitore per liquidi, abbandonato sul ponte lato stazione ferroviaria di Santa Lucia ha destato sospetti ed è subito scattato l’allarme, che come si sa, è elevato dopo gli attentati terroristici dei giorni scorsi. Il traffico pedonale sul ponte della Costituzione è stato di conseguenza interdetto. Sul posto, oltre alla polizia locale, è intervenuta anche una ambulanza e i mezzi dei vigili del fuoco. Anche i vaporetti nel tratto tra la stazione di Santa Lucia e piazzale Roma sono stati poi bloccati per precauzione in modo tale da impedire il transito sotto il ponte mentre le forze dell’ordine procedevano ai controlli di sicurezza sull’oggetto abbandonato. A presidiare la zona anche i lagunari dell’operazione “Strade sicure”.

Attorno alle 22.30 si è deciso l’intervento degli artificieri della questura mentre residenti e turisti sono stati costretti ad allungare il percorso per evitare la zona, presidiata dalle forze dell’ordine veneziane.

L'allarme è quindi rientrato. Gli artificieri hanno fatto brillare il contenitore e si è scoperto che si è trattato di un falso allarme. (m.ch.)

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La sua grande passione: il calcio. Così Ceggia ha dato l'addio a Nicolò Manica

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi