Zanzare, topi, scarafaggi decine di segnalazioni

In un mese oltre 40 denunce su Iris per problemi con insetti e animali molesti Veritas effettua le disinfestazioni, il Comune ai cittadini: «Fate la vostra parte»

Estate fa rima, in città, anche con presenze moleste. Zanzare, topi, scarafaggi e blatte, formiche e vespe compongono una parte del “bestiario” di problemi segnalati nelle ultime settimane dai cittadini anche attraverso la piattaforma internet Iris, che raccoglie le segnalazioni dei cittadini dirette al Comune e alle aziende partecipate.

Con l’invasione di zanzare fanno i conti un pochino tutti in città. Ultime segnalazioni dal Lido e da Pellestrina e da Chirignago Zelarino con appelli pro disinfestazione di Veritas che arrivano da via Montessori come dal parco Hayez. «È così difficile organizzare una disinfestazione mensile», chiede un cittadino attraverso la piattaforma di segnalazione. Una quarantina le segnalazioni più diverse in un mese, tra luglio e questo inizio di agosto. Ci sono gli avvistamenti di topi che si susseguono tra centro storico e terraferma; le vespe che hanno preso “casa” sulla fontanella di via Virgilio vicino all’area giochi per bambini. Al parchetto di via Sernaglia, nel quartiere Piave, «i topi non sembrano più interessati alle trappole dato che pascolano alla luce del sole nei dintorni dei cassonetti della spazzatura e dei cestini», denuncia un residente.

Non se la passano meglio in via Fornace ad Altobello dove i cittadini hanno rinnovato la «segnalazione di invasione di blatte che escono dalle caditoie di via Fornace». E chiedono aiuto a Veritas che sta valutando se e come procedere con le opportune disinfestazioni. In viale San Marco, un condominio segnala problemi con una invasione di formiche che escono dagli interstizi dei marciapiedi pubblici.

Ieri il Comune di Venezia ha fatto appello all’aiuto dei cittadini nella campagna di lotta alle zanzare. «Come fa regolarmente da diversi anni, il Comune di Venezia ha già avviato la sua campagna per contrastare la diffusione dei fastidiosi insetti. Gli interventi consistono nei trattamenti antilarvali di tutte le caditoie urbane, ripetuti mensilmente. Queste operazioni, svolte dalla ditta Veritas, mantengono costantemente sotto controllo la presenza delle zanzare», si legge nel comunicato del Comune di Venezia. Ma, prosegue, «i cittadini sono invitati a rispettare alcuni accorgimenti per contrastare il proliferare di questi insetti, in particolare della zanzara tigre, specie fastidiosa che ha accresciuto la sua presenza in città, causando non pochi problemi alla popolazione». E così viene diffuso un volantino con una serie di raccomandazioni semplici per contrastare il proliferare degli insetti in scoperti privati, siano i giardini di casa, i garage, le aree condominiali.

Perché, come prevedono i regolamenti, il pubblico non interviene ovunque: il servizio di derattizzazione e disinfestazione interviene solo su suolo pubblico comunale (calli, campi, vie, aree verdi) e negli edifici pubblici di proprietà del Comune esclusi quelli dati in affitto. Veritas ha un numero verde, il 800 893 963, attivo dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 12.30. E si può utilizzare la pagina di Iris, sul sito del Comune. Per animali e insetti in aree private occorre rivolgersi a ditte specializzate, pagando di tasca propria. Se i problemi sono causati da proprietà abbandonate si deve segnalarlo al Comando della Polizia locale.

Mitia Chiarin

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Quirinale, Bonino: "Addolorata dal metodo carbonaro per eleggere il Presidente. Inutile stare qui"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi