In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Mercatini in via di Ca’ Savio Italia Food attacca il sindaco

CAVALLINO. «Che il sindaco di Cavallino-Treporti esegua verifiche e controlli sui mercatini non previsti dal bando in via di Ca’ Savio e, se sono stati realizzati in forma abusiva, che prenda i...

1 minuto di lettura
CAVALLINO. «Che il sindaco di Cavallino-Treporti esegua verifiche e controlli sui mercatini non previsti dal bando in via di Ca’ Savio e, se sono stati realizzati in forma abusiva, che prenda i dovuti provvedimenti». È l’intimazione partita da Italia Food srl diretta a Roberta Nesto. «Chiediamo la verifica dei mercatini», puntualizza nella missiva l’amministratore della società Isabella Autunnom «si ravvisa che stanno partecipando operatori della categoria “Hobbisti” non prevista nel bando e nel programma che è in allegato alla delibera, soprattutto nelle date indicate nella locandina. Grave inadempienza che non solo danneggia le regole del bando, ma sbeffeggia gli altri partecipanti alla gara che si sarebbero impegnati a realizzare le loro idee e proposte rispettando in pieno le sue regole».

«Gli uffici comunali preposti hanno fatto i dovuti controlli ai mercatini per verificare eventuali incongruenze con esiti negativi», replica il sindaco, «Italia Food srl dovrebbe invece preoccuparsi di saldare i fornitori non ancora pagati durante la sua precedente gestione delle manifestazioni di via di Ca’ Savio, questione che ci preoccupa non poco». (f.ma.)

I commenti dei lettori