In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Consiglio al via, subito scintille

Campagna Lupia, presentata la giunta. In arrivo dieci rifugiati minorenni

1 minuto di lettura
CAMPAGNA LUPIA. Esordio all’insegna dell’emozione per il neoeletto sindaco Alberto Natin e la sua squadra, lunedì sera al centro polivalente a Campagna Lupia. C’è stato così di fronte a 200 persone il giuramento del primo cittadino che ha poi presentato la giunta: Andrea Tramonte, già assessore nella precedente giunta, ha i referati all’Edilizia privata, Pianificazione del territorio, Urbanistica, oltre a rapporti con l’Ater e partecipazioni societarie. Lionello Marcato è assessore ai Lavori pubblici e alla Protezione civile. Luana Marinello a Pubblica istruzione, Politiche educative, Servizi per l’infanzia, asili nido e scuole materne, mensa e trasporto scolastico. Chiara Moressa invece ha i referati alle Politiche giovanili, per gli anziani, per le famiglie, Pari opportunità. I quattro consiglieri della minoranza della lista “Cambiamo Insieme” hanno eletto loro capogruppo Francesca Bressanin. Il sindaco Natin apre alle minoranze: ha confermato la disponibilità ad accettare la presidenza di tutte le commissioni e a far sì che vi sia opposizione costruttiva su progettualità che trovano spazio su entrambi i programmi elettorali.

A fare un intervento pungente la consigliera Bressanin, intervenuta sull’importanza delle commissioni che negli ultimi cinque anni sono state secondo lei usate solo per pro forma e non per discutere effettivamente degli argomenti trattati.

Subito pronta la risposta della maggioranza: le commissioni sono sempre state usate con le tempistiche e con il rispetto delle regole. Tra le comunicazioni del neosindaco, la notizia dell’arrivo di una decina di rifugiati “minori” non accompagnati da sistemare nelle strutture comunali che implicherebbe anche il coinvolgimento di cooperative o famiglie in quanto, appunto, ragazzi di minore età. (a.ab.)

I commenti dei lettori