In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Venezia, tifosi del Foggia lanciano bottiglie su un vaporetto: colpita una turista alla testa

Gravissimo episodio a Santa Marta prima della partita di Supercoppa: colpita una donna cinese

1 minuto di lettura
Tifosi del Foggia allo stadio Penzo (foto Interpress) 

VENEZIA. Grave atto di teppismo violento da parte di un gruppo di tifosi del Foggia, alla vigilia della finale di  Supercoppa contro il Venezia, che si gioca nel pomeriggio allo stadio Penzo.

Verso le 15, alcuni tifosi pugliesi - all'altezza dell'imbarcadero di Santa Marta - hanno, infatti, iniziato a lanciare bottiglie di vetro contro un motoscafo Actv in transito: una delle bottiglie è entrata attraverso un finestrino aperto del battello e ha colpito alla testa una turista cinese.

La bottiglia che ha colpito la donna (foto per gentile concessione di Giacomo Cosua) 

"È accaduto un fatto gravissimo", racconta il fotografo Giacomo Cosua, che era a bordo del motoscafo Actv diretto a Sant'Elena, "la marinaia ha semplicemente detto ai tifosi che erano all'imbarcadero di attendere il mezzo a loro riservato e subito è partito un lancio di bottiglie di birra. Alcune sono cadute in acqua, alcune si sono rotte contro il motoscafo, una è entrata e ha colpito la signora. Uno scoppio di violenza incredibile, ma dov'era la Polizia?". 

Con le bottiglie in vetro, sono volate per aria anche alcune aste di bandiera, lanciate come giavellotti.

Fortunatamente - è il caso di dire - la bottiglia non si è rotta e la donna se l'è cavata con una botta e un gran spavento.

Dopo la promozione in Serie B e la Coppa Italia, il Venezia è alla ricerca del Triplete, con la conquista della Supercoppa.

 

I commenti dei lettori