Prima telecamera in area pedonale

Installata tra le vie Filzi e Sauro, entro l’estate saranno tutte attive in centro

Ieri mattina la prima telecamera (ancora spenta, va precisato) è stata posizionata sul palo all’angolo tra via Filzi e via Sauro. Inquadra l’accesso alla zona pedonale di via Ospedale, tra il vecchio ex ospedale di Mestre e il teatro Toniolo. Altri pali sono pronti nei prossimi giorni ad ospitare le telecamere di controllo degli accessi all’area pedonale ricavata attorno a Riviera XX Settembre. È stato piantato il palo per la telecamera che inquadrerà l’accesso dei veicoli in via Verdi, direzione via Rosa, all’angolo con via Mazzini. E un altro palo attende la telecamera alla fine di via Sauro all’angolo con Riviera XX Settembre. Se la giunta Brugnaro ha puntato nelle scorse settimane a spegnere le telecamere di alcune delle zone a traffico limitato di Mestre, mantendendo la promessa fatta dal sindaco in campagna elettorale, altre telecamere sono in via di installazione nel centro cittadino pedonale e saranno accese sicuramente entro l’estate. Sono le telecamere di sorveglianza degli accessi, ma con una funzione anche di controllo di sicurezza, era stato spiegato dagli uffici del Comune, previste a presidio dell’area pedonale di Riviera XX Settembre. Serviranno in particolare a tenere lontani i fenomeni di sosta selvaggia che sono all’ordine del giorno in particolare nelle ore serali, quando molti cercano in questa zona un parcheggio vicino ai locali attorno a piazza Ferretto.

Le telecamere sono state richieste a gran voce dai residenti della zona come protezione dell’area pedonalizzata lo scorso anno dopo i lavori di riqualificazione del Marzenego finanziati dal Piano città, portati avanti dalla precedente giunta e conclusi dalla nuova amministrazione. (m.ch.)

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

La Tesla non si ferma e centra il manichino di un bambino: il test fa discutere

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi