Inaugurato il ponte dedicato a Valeria Solesin

La struttura dedicata alla ricercatrice veneziana uccisa nell'attentato di Parigi servirà agli studenti per raggiungere più velocemente l'università

VENEZIA. È stato inaugurato oggi in campo dei Luganegheri a San Giobbe, dal lato del Campus economico di Ca’ Foscari, il ponte dedicato a Valeria Solesin, la ricercatrice veneziana di 27 anni rimasta uccisa nell’attentato terroristico del Bataclan, a Parigi, il 13 novembre del 2015. 

Venezia, il ponte dedicato a Valeria Solesin

Alla cerimonia di inaugurazione erano presenti il fratello Dario e la mamma Luciana, la presidente del Consiglio comunale, Ermelinda Damiano, e il rettore di Ca’ Foscari, Michele Bugliesi, oltre all’assessore comunale ai Lavori pubblici, Francesca Zaccariotto, e quella alla Toponomastica, Paola Mar.
 
 L’inaugurazione del Ponte è stata preceduta da un seminario sulle tematiche scientifiche - la demografia, la difficoltà delle donne e delle madri di conciliare famiglia e lavoro - in cui era impegnata la ricercatrice veneziana, promosso dai Dipartimenti di Economia e Management dell’Università Ca’ Foscari.
 
Il ponte, in pratica, sarà utilissimo a tutti gli studenti pendolari, quasi tutti in arrivo a Venezia in treno, perché mette in collegamento la stazione con il campus universitario di San Giobbe. Un collegamento che finora non c'era e che è stato realizzato pensando a Valeria.
 
2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Rugby, la meta che genera sospetti: il giocatore aspetta due minuti per schiacciare la palla

Farinata con asparagi e cipollotti

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi