Curricula in Comune? Non serve

Nuovo supermercato. Il sindaco risponde a chi sta cercando lavoro

CAVARZERE. I curricula di chi cerca lavoro arrivano in Comune, ma è il posto sbagliato. Lo ha detto il sindaco in persona, rispondendo a un’interrogazione del consigliere Emanuele Pasquali relativamente alle possibili assunzioni di personale nel nuovo supermercato in fase di costruzione in via Circonvallazione.

«Nel giro di una settimana», ha detto Pasquali, «tre persone mi hanno chiesto di aiutarle a preparare un curriculum da presentare per quei posti di lavoro». Altre persone avevano, addirittura, riferito a Pasquali «di aver portato personalmente i curricula all’ufficio segreteria del sindaco o all’assessore ai servizi sociali, Heidi Crocco».

Con queste premesse, il consigliere ha preparato l’interrogazione per chiedere come mai l’amministrazione si prestasse a tale attività e se la direzione del nuovo supermercato si fosse rivolta al Comune per la segnalazione di particolari figure da inserire nel personale. «Non è compito del Comune ricevere i curricula e mettere in contatto le persone con le aziende, questo tocca al Centro per l’impiego», è stata la risposta del sindaco, Henri Tommasi. Ma, per “tradizione” (diciamo così, ndr), «molti curricula arrivano in municipio e così è stato anche nel caso specifico. Per quanto mi riguarda», ha detto Tommasi, «ho consigliato a tutti quelli che hanno parlato con me, di consultare il sito internet della ditta e di rivolgersi a loro, seguendo le istruzioni. Lo stesso ha fatto l’assessore Crocco».

Diego Degan

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi