Arriva “Venetex” moneta digitale per ditte e privati

CHIOGGIA. Venetex sbarca anche a Chioggia. Il circuito di credito commerciale del Veneto sarà presentato mercoledì alle 18.30 all’ostello Domus Clugiae. L’amministratore delegato Francesco Fiore...

CHIOGGIA. Venetex sbarca anche a Chioggia. Il circuito di credito commerciale del Veneto sarà presentato mercoledì alle 18.30 all’ostello Domus Clugiae. L’amministratore delegato Francesco Fiore illustrerà le opportunità della rete e alcuni iscritti al circuito racconteranno le ragioni della loro adesione. «Venetex.net», spiega Fiore, «è il circuito di credito commerciale del Veneto, nato con l’obiettivo di fare rete fra le imprese del territorio, erogare servizi di promozione a alto valore aggiunto e fornire alle imprese e ai professionisti strumenti di pagamento e di credito paralleli e complementari a quelli tradizionali, per sostenere l’economia reale e le produzioni locali. In appena dieci mesi di operatività (il circuito veneto è nato a aprile 2016, ma la prima transazione è avvenuta a luglio), Venetex ha già raggiunto risultati importanti: 220 aziende che diventeranno 500 a fine dicembre; 150 conti personali di dipendenti e amministratori di aziende; 500.000 Venetex (l’equivalente di 500.000 euro) movimentati, di cui 112.000 nel solo mese di febbraio, a indicare un trend in forte crescita».

Il circuito si basa su un sistema di conti online e l’utilizzo di una moneta digitale locale (venetex) per offrire ai professionisti la possibilità di finanziarsi reciprocamente, senza interessi, e di trasformare la propria capacità produttiva inespressa in liquidità supplementare che può essere utile per sostenere parte delle spese correnti, operare investimenti e, tramite l’apertura di conti personali, effettuare anche parte delle spese personali. Per entrare nel circuito aziende, partite iva, attività, studi professionali, cooperative devono versare una quota annuale commisurata al proprio fatturato. A ogni iscritto viene accordato uno scoperto di conto con cui si possono effettuare acquisti tra gli altri iscritti alla rete. Sono già stati acquistati in Venetex automobili, biciclette elettriche e beni alimentari, sono state pagate ristrutturazioni edilizie e sottoscritti atti notarili.

Già una dozzina di imprese chioggiotte sarebbero pronte a entrare nel circuito. (e.b.a.)

Video del giorno

Napoli, l'operatore ecologico sparge i rifiuti per strada: le immagini dalle telecamere di sicurezza

Granola fatta in casa

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi