Al Venezia bastano 12 minuti per chiudere la pratica Südtirol

Il gol del 2-0 firmato da Garofalo (foto Tim Rogers)

Marsura e Garofalo firmano il successo sul campo di Bolzano. Per gli uomini di Inzaghi vedono sempre più vicina la promozione in serie B

BOLZANO. Un passo decisivo verso la promozione in serie B. Il Venezia vince 2-0 a Bolzano in casa del Südtirol e, complice il passo falso del Padova sul terreno della FeralpiSalò, porta il vantaggio a 9 punti nel girone B di Lega Pro, in attesa del risultato del Parma con la Maceratese.
 
Tutto è avvenuto nel primo tempo: nello spazio di 12 minuti gli uomini di Filippo Inzaghi hanno chiuso la partita, prima con un bel diagonale del rientrante Marsura e poi con Garofalo su punizione. E' stata una gara con poche emozioni, che il Venezia ha sempre controllato. Al 19' buona azione sulla sinistra di Marsura, appoggia dietro per Falzerano che tira alto. Cia al 26' conclude rasoterra, parato da Facchin. Pochi attimi dopo Marsura tenta la battuta a giro ma colpisce male la palla.
 
Al 29' tiro da fuori di Spagnoli, Facchin blocca in due tempi ma al 31' passa in Venezia con Marsura, con un diagonale che fa secco Montaperto dopo l'assist di Moreo. Poco prima del riposo, al 43', arriva il raddoppio dei lagunari con una punizione di Garofalo che dalla sua mattonella mira l'angolino basso e sorprende il portiere di casa. Ripresa senza grosse emozioni sino al palo di Furlan al 19', mentre al 26' Moreo tenta la botta da fuori di sinistro, palla a lato.
 
Poi accade poco o nulla e per gli arancioneroverdi arrivano tre punti fondamentali. Il Venezia tornerà il campo mercoledì alle 16.30 al "Penzo" con la FeralpiSalò.

Focaccia integrale alla farina di lenticchie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi