Panfilio: «No alle casette prefabbricate»

CONA. «Il ministro Minniti ha, sì, manifestato l’intenzione di ridimensionare i campi di Conetta e di Bagnoli, ma non ci ha detto né come, né quando». Il giorno dopo l’incontro con il titolare degli...

CONA. «Il ministro Minniti ha, sì, manifestato l’intenzione di ridimensionare i campi di Conetta e di Bagnoli, ma non ci ha detto né come, né quando».

Il giorno dopo l’incontro con il titolare degli Interni, il sindaco d Cona, Alberto Panfilio, spiega la strategia che il ministro intende attuare, per contenere il fenomeno dell’immigrazione, e che è stata ribadita anche ai sindaci di Bagnoli e Agna. «Ha detto che intende procedere con i rimpatri di coloro che, non avendo diritto alla protezione internazionale, non possono restare in Italia, che intende organizzare, insieme alle autorità libiche, dei campi “filtro” in quel Paese, che verranno realizzate, in Italia, strutture di accoglienza per 100/200 ospiti al massimo. Ma i tempi non sono affatto certi. Io attendo i fatti, soprattutto i provvedimenti del Prefetto, prima di esprimermi, anche perché ricordo le promesse di Alfano, dello stesso tenore e mai concretizzate».

L’incontro con Minniti è stata anche l’occasione per parlare dei problemi quotidiani che l’esistenza della base di Conetta pone agli abitanti del posto. Panfilio ha chiesto a Minniti di intervenire in consiglio dei ministri (che, in questa fase, è l’organo istituzionale competente) per evitare che venga dato il via libera alla posa delle casette prefabbricate. «Non si può parlare di ridimensionamento della base e, intanto, costruirci strutture sempre più definitive come la nuova fognatura e, prossimamente, gli alloggi», argomenta Panfilio, «questo pensano i cittadini e questa è sempre stata la posizione del mio Comune. Il ministro non mi ha risposto verbalmente ma ha assunto un’espressione che ho interpretato come un impegno all’interessamento, ma non era nulla di più». (d.deg.)

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi