Aperto il campetto per il calcio a 5 polemiche superate

CAVARZERE. Calcio a cinque: campetto inaugurato e polemiche superate. Da ieri i “ragazzi” (o quelli che ne hanno l’animo) di Cavarzere, hanno a disposizione una nuova struttura in cui giocare le...

CAVARZERE. Calcio a cinque: campetto inaugurato e polemiche superate. Da ieri i “ragazzi” (o quelli che ne hanno l’animo) di Cavarzere, hanno a disposizione una nuova struttura in cui giocare le loro partitelle, senza dover "emigrare", come hanno fatto finora, nei campi dei comuni vicini.

Un numero di telefono dedicato (366 2770500) permette di prenotare il campo per 40 o 50 euro l’ora (senza o con spogliatoio) «inferiore a quelle praticate negli altri campi» assicura Antonio Ronchi, presidente di Cavarzere Life, l’associazione che gestisce il campetto. Ma più importante è il superamento delle polemiche che contrapponevano (anche con interrogazioni in consiglio comunale) la Life al Calcio Cavarzere. Proprio gli spogliatoi erano uno dei nodi: la convivenza tra gli utenti del calcio a 5 e del calcio a 11, negli stessi locali, sembrava difficile e sembrava necessaria anche la realizzazione di una recinzione (del costo di 20mila euro) di separazione tra i due campi. «Ho incontrato i presidenti delle due associazioni», spiega il sindaco Henri Tommasi, «abbiamo convenuto che gli spogliatoi saranno usati dal calcio a 5 solo quando non serviranno al calcio a 11. Il Comune realizzerà, appena possibile nuovi spogliatoi e la recinzione, che sarebbe stata di ostacolo ai lavori per gli spogliatoi, non si farà». E questo, dice Ronchi, «era quanto previsto fin dall’inizio. Ora lavoriamo per far giocare i ragazzi». (d.deg.)

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi