Parlamentari incatenati per chiedere che Cona diventi un hub temporaneo

I parlamentari di Sinistra Italiana, Giovanni Paglia e Peppe De Cristofaro sabato verso l'ora di pranzo, dopo una visita al campo di Cona, hanno deciso di incatenarsi con alcuni attivisti ai cancelli in attesa di risposte dal governo con la richiesta di aprire una trattativa per trasformare la base di Cona in un hub di accoglienza temporaneo.

CONA. "Abbiamo constatato la solita, oramai, difficile situazione con continui arrivi di persone e oltre mille ospiti", spiegano gli attivisti di Sinistra Italiana.

La protesta a Cona (foto da Twitter)

Questo ha motivato l'azione di protesta dei parlamentari di Sinistra Italiana, Giovanni Paglia e Peppe De Cristofaro che sabato verso l'ora di pranzo, dopo una visita al campo di Cona, hanno deciso di incatenarsi con alcuni attivisti ai cancelli in attesa di risposte dal governo con la richiesta di aprire una trattativa per trasformare la base di Cona in un hub di accoglienza temporaneo.

La protesta dei parlamentari a Cona (foto via Twitter - Beppe Caccia)

Verso le 13 dopo una serie di contatti con sottosegretari e governo pare essere arrivato il via libera al confronto con il governo.

La protesta a Cona (foto da Twitter)

(notizia in aggiornamento)

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi