In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Distrutti a Chioggia i carri di Carnevale di Burano

Nella notte un gruppo di vandali li ha resi inutilizzabili usando dei macchinari. Escluso il semplice atto vandalico. Dovevano essere usati per la sfilata di sabato

Elisabetta Boscolo Anzoletti
1 minuto di lettura
CHIOGGIA. Distrutti i tre carri di Burano arrivati in città da un paio di giorni per la sfilata di Carnevale di sabato prossimo.
I tre palcoscenici mobili, ideati e realizzati dall'associazione "Non solo Carnevale" di Burano, sono stati rovesciati e piegati distruggendoli, compromettendo il loro utilizzo per l'imminente sfilata.
 
Si pensa che per riuscire a compiere un danno così rilevante si sia utilizzato qualche mezzo facendo propendere quindi per la premeditazione e non per un semplice atto vandalico. Dell'indagine si stanno occupando i carabinieri a cui l'amministrazione comunale ha sporto denuncia nel mattino.
Forse vecchie ruggini, certo tra chioggiotti e buranelli i rapporti non sono mai stati idilliaci, ma quanto avvenuto va oltre ogni spiegazione logica.
 
L'episodio ha creato sconcerto e amarezza in particolare nell'assessore al turismo Angela D'Este che si era impegnata personalmente per avviare un gemellaggio Chioggia-Burano e per riportare i carri allegorici in centro storico dopo un'assenza di 16 anni.
 
L'assessore assicura che la sfilata di sabato non verrà annullata. Gli organizzatori stanno lavorando per trovare altri carri nel circondario che possano sfilare assieme a quello di Valli. 
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA
I commenti dei lettori