Un furgoncino per portare Fabio a scuola

Due volontarie hanno raccolto 5 mila euro bussando casa per casa e con cene benefiche

CAVARZERE. Prima, per portarlo a scuola, dovevano prenderlo in braccio e caricarlo in macchina. Poi, all’arrivo, ancora in braccio per portarlo in aula. Alla fine delle lezioni, lo stesso percorso, al contrario.

Questo perché Fabio, 10 anni, non è solo costretto sulla sedia a rotelle ma, quando non si sente “al sicuro”, ha anche reazioni allergiche che, di fatto, gli rendono quasi impossibile usufruire di un trasporto di tipo pubblico, per quanto attrezzato.

Fabio ha bisogno di avere vicino a sé persone “conosciute”, i genitori, il fratello e altri che si occupano di lui, ma aveva anche bisogno di un mezzo di trasporto adeguato.

Da qualche giorno, grazie all’impegno di due volontarie, Fernanda Brazzo e Patrizia Zangirolami, ha a disposizione un furgoncino con elevatore, dal quale può salire e scendere direttamente con la sedia a rotelle e, in più, osservare il panorama da una posizione più elevata, cosa che lo fa contento, anche quando viaggia per sottoporsi alle periodiche viste mediche di cui ha bisogno. Tutto è iniziato l’estate scorsa, quando l’Anteas, associazione di volontariato che si occupa anche di trasporti per anziani e disabili, aveva bisogno cambiare il pulmino. Il concessionario offriva una piccola cifra per il rientro del vecchio veicolo e le due signore, conosciuta la situazione, hanno pensato di dare una mano.

Così, bussando di porta in porta, a privati e aziende, e con una cena di beneficenza, nel giro di alcuni mesi, hanno raccolto, mettendo insieme tante piccole offerte, circa 5.000 euro, consegnati all’Anteas come contributo per l’acquisto del nuovo pulmino. L’associazione, a sua volta, ha regalato quello vecchio alla famiglia di Fabio. Così adesso Fabio può andare a scuola in maniera più consona e l’Anteas ha un mezzo nuovo per i suoi servizi.

Diego Degan

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Maxi rissa a Savona nel cuore della movida: il degrado della Vecchia Darsena

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi