In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Fa inversione al casello tangenziale contromano

Un anziano con una Punto ha guidato da Villabona allo svincolo della Miranese Sulla corsia di sorpasso per tre chilometri, scontro evitato con auto e camper

1 minuto di lettura

MESTRE. Allarme ieri verso le 12.20 per un automobilista contromano sulla tangenziale di Mestre. «Stavo percorrendo la tangenziale dall'ingresso della Miranese verso il casello Villabona, ero in corsia di sorpasso quando mi sono trovato davanti una Punto grigia guidata da un anziano, che pure mi sfanalava. Eravamo a circa 300 metri dal casello di Marghera», racconta un automobilista, ancora sotto choc, che stava andando a Mirano, «sono riuscito a evitarla per un soffio. Ho subito chiamato la polizia stradale, che avevano già ricevuto una serie di altre segnalazioni». Anche perché l’automobilista di strada ne ha fatta - quasi 3 chilometri - come è stato possibile ricostruire poi grazie alle telecamere della Cav, la società concessionaria dell’A4, nel tratto Padova-Venezia e della Tangenziale. Verso le 12.20 una Punto grigia è arrivata, dopo aver percorso la tangenziale, alla barriera ovest di Villabona. L'auto si è fermata a una delle porte. E invece di entrare in A4, ha improvvisamente fatto retromarcia e ha imboccato nuovamente la tangenziale, contromano, e in corsia di sorpasso. Nel suo percorso l'auto ha sfiorato diverse vetture e un camper che procedevano nella direzione corretta, rischiando in almeno un paio di occasioni l’incidente.

Nel video (lo potete vedere su www.nuovavenezia.it) si vedono le auto sterzare improvvisamente a destra per evitare l’impatto. La Punto grigia ha proseguito la sua corsa fino all'altezza dello svincolo della Miranese. A quel punto si è formata una colonna di auto ferme che hanno, presumibilmente, consentito alla Punto di usare la piazzola di sosta per una nuova inversione a U con cui si è reimmessa nella giusta direzione di marcia. In quei minuti si sono moltiplicate le segnalazioni che, inizialmente, erroneamente, segnalavano l'auto sul Passante di Mestre. L’anziano è poi scomparso, probabilmente uscendo dalla tangenziale, la polizia stradale sta cercando di rintracciarlo attraverso la lettura della targa, che però dalle telecamere di Cav non risulta al momento leggibile. (f.fur.)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori