In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Nessuna traccia di Cristina indagini sulla sua vita privata

CAMPAGNA LUPIA. Continuano le ricerche dei carabinieri per rintracciare Cristina Zabeo la donna di 52 anni cuoca all’aeroporto Marco Polo di Tessera che non da più notizie di sé. Oltre a continuare...

1 minuto di lettura

CAMPAGNA LUPIA. Continuano le ricerche dei carabinieri per rintracciare Cristina Zabeo la donna di 52 anni cuoca all’aeroporto Marco Polo di Tessera che non da più notizie di sé. Oltre a continuare le ricerche sul territorio che si sono allargate ai canali Taglio e Novissimo, le forze dell’ordine stanno facendo indagini sulla vita privata della donna cercando di trovare degli elementi utili per trovarla. La donna infatti è scomparsa di fatto dallo scorso 8 gennaio dal suo appartamento di via Menin a Campagna Lupia dove viveva in affitto dal 2011 dopo essersi allontanata da casa dal marito Paolo e dai figli. Daall’8 gennaio la Zabeo aveva preso un periodo di ferie dal lavoro. I famigliari hanno dato l’allarme quando hanno saputo che il 16 gennaio non era rientrata al lavoro. A Dolo è stata ritrovata la sua auto parcheggiata, a ridosso del Ponte del Vaso. Al nostro giornale si sono appellati l’ex marito Paolo Bordon e figli Alessio di 18 anni e Sara di 25 che hanno invitato la donna a farsi viva. I famigliari sono convinti che Cristina Zabeo non sia morta ma si sia allontanata di casa volontariamente. Proprio per questo accanto alle ricerche sul territorio i carabinieri stanno ascoltando in questi giorni alcunei persone che la conoscevano e frequentavano. (a.ab.)

I commenti dei lettori