Serata di poesia al bar dei libri

Iniziativa al “Ci voleva!” il primo locale che ha tolto le slot

FIESSO. “No slot, Sì Cultura” così si intitola la serata che si terrà sabato alle 18 al bar "Ci Voleva!" in piazza Marconi a Fiesso. L’iniziativa, promossa dai titolari del locale Giuseppe Fanara ed Elena De Sandre assieme al Comune di Fiesso, prevede l’incontro con l’autore Ennio Scardicchio che accompagnerà i presenti in un viaggioattraverso poesie, immagini, emozioni tratte dal suo libro "Profumi d’anima" illustrato con opere di Ermes Rigon.

«Portiamo avanti la scelta che abbiamo fatto alcuni anni fa», raccontano i titolari, «no slot, sì cultura». Giuseppe ed Elena infatti avevano deciso per primi in Riviera di togliere le slot machine dal proprio locale e di creare uno spazio per lo scambio gratuito di libri. Così, nell’angolo che ospitava una volta le slot machine, è stata posta una libreria che nel giro di alcune settimane si è arricchita con oltre 300 testi da romanzi a racconti per bambini.

Fin da subito sono stati molti gli scambi di libri: le persone donano libri, che rimangono nel locale, e possono prendersene uno in cambio. A donare i libri sono stati adulti, famiglie e anche molti bambini.

Questo progetto permette anche ai clienti del bar di prendersi un libro e di leggere mentre consumano il pasto o un caffè. La decisione, che poi è stata ripetuta anche in altri locali della Riviera e del Miranese, aveva ottenuto il plauso dell’Ascom e anche del Comune.

Giacomo Piran

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

In cerca di padrone: 4000 beagle americani sono stati salvati dai maltrattamenti di un allevamento

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi