Venezia, Capodanno “sotto scorta” antiterrorismo

Anche a Mestre sorveglianza al massimo per il concerto di Demora Iurato, anche se non ci saranno blocchi di cemento anti-camion

VENEZIA. Dopo Natale, anche Capodanno sarà all’insegna della massima allerta. Lo ha deciso il Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. Anche a Capodanno, le strade di Mestre e le calli veneziane e tutti i luoghi di maggiore afflusso turistico della provincia saranno presidiati dalle varie forze dell'ordine con servizi straordinari. Particolare attenzione sul fronte dell’allerta antiterrorismo dopo l’attentato di Berlino, che ha fatto morti e feriti e ricordato all’Europa la sua vulneralità. Il comitato provinciale ha anche sancito che gli uomini delle forze dell’ordine dovranno essere particolarmente attenti anche a prevenire e contrastare i reati predatori, quelli che colpiscono di più l’opinione pubblica.

Festa con allerta massima. Sul fronte dell’allerta antiterrorismo da giorni sono attivi i dispositivi di sicurezza messi in campo dal questore Angelo Sanna, con il lavoro dei nuclei speciali di pronto intervento della Questura, gli uomini del gruppo Uopi, affiancati dai carabinieri dei nuclei speciali, dai militari. L’elicottero si è già alzato in volo più volte in questi giorni di feste per il Natale, per il presidio della città dall’alto. Per garantire una festa di addio al 2016 e di saluto al 2017, all’insegna solo del divertimento e senza paura.

Fuochi d'artificio a Venezia. Sarà lo spettacolo pirotecnico che illuminerà lo specchio d’acqua davanti la Riva degli Schiavoni ad accogliere gli auguri per il nuovo anno in centro storico. Allo scoccare della mezzanotte del 31 dicembre, veneziani e visitatori potranno assistere ai fuochi dalla riva, in un’area dedicata. Per una visione ottimale dello spettacolo, il pubblico è invitato a posizionarsi in Riva degli Schiavoni, Riva Ca’ Dio, Riva S. Biagio, Riva dei Sette Martiri.

Si balla e si canta a Mestre. «Niente blocchi di cemento anti-camion a tutela di piazza Ferretto ma sorveglianza al massimo», assicura il comandante dei vigili Marco Agostini per il Capodanno a Mestre. In preparazione sia per Mestre che per Venezia le ordinanze della Polizia municipale contro i botti e il consumo di alcolici . Sabato dalle 22.30, torna in Piazza Ferretto l’intrattenimento guidato dal comico Rudi Zugno, imitatore e speaker radiofonico, accompagnato da Chiara Sgarbossa, attrice, presentatrice, conduttrice e testimonial televisiva, di grande esperienza. Dalle 23.30 spazio alla musica con lo spettacolo di Deborah Iurato. Colonna sonora della serata, prima e dopo il concerto live, la musica del dj Maurino, al secolo Mauro Belloni assieme a colleghi che saliranno sul palco per delle sorprese musicali al pubblico.

Da Jesolo a Sottomarina. Blocchi di cemento ci sono a Jesolo a protezione di piazza Mazzini e via Trentin, gli accessi al villaggio di Natale sull’isola pedonale che ospita i festeggiamenti di Capodanno della città balneare. Musica e balli in piazza, ma senza fuochi d’artificio, eliminati per rientrare nel budget, e botti vietati a fino a tutta la giornata del primo gennaio a Chioggia e Sottomarina. Anche quest’anno per la notte di San Silvestro l’amministrazione comunale di Chioggia proporrà la festa in piazza con il solito format di dj set, musica dal vivo, animazioni e balli di gruppo. Dalle 22.30 il palco montato in corso del Popolo, davanti al municipio, sarà illuminato per dar inizio ai festeggiamenti. L’area sarà interamente pedonalizzata con il varco chiuso all’altezza di calle San Giacomo.

Servizi a Venezia. Sono garantiti i bagni pubblici di Piazza San Marco (calle dell’Ascensione-Vallaresso, Bocca di Piazza San Marco), San Bartolomeo, Accademia, Bragora, Piazzale Roma e Tronchetto aperti anche durante la notte. Corse speciali di vaporetti sulla linea Tronchetto-Piazzale Roma sono stati organizzate da Actv che ha rinforzato anche le corse dei bus da Piazzale Roma verso la terraferma. Il People Mover rimarrà aperto fino alle 3.00 (ultima corsa alle 2.50). Sono previsti treni speciali in partenza dalla Stazione Santa Lucia direzione terraferma.

Parcheggi a Mestre. Nella notte tra il 31 dicembre e il 1 gennaio i parcheggi di Via A. Costa e di P.le Candiani saranno sempre aperti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Atletica, lite tra Tamberi e Fassinotti: niente stretta di mano e qualche parola di troppo

Bruschette integrali con fagioli e zucchine marinate

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi