In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

«La riapertura della Postumia slitta di una settimana»

ANNONE. Rischia di slittare a dopo Natale il completamento dei lavori sul ponte del Canale Limidot, che segna il confine tra i territori di Annone Veneto e Pravisdomini e tra il Veneto e il Friuli. A...

1 minuto di lettura

ANNONE. Rischia di slittare a dopo Natale il completamento dei lavori sul ponte del Canale Limidot, che segna il confine tra i territori di Annone Veneto e Pravisdomini e tra il Veneto e il Friuli. A renderlo noto è il vicesindaco di Annone, Andrea De Carlo, secondo cui ci sono dei ritardi. Non si sbilancia il sindaco di Pravisdomini, Davide Andretta. «Vedremo cosa succede, io resto ottimista». In pratica, secondo i tecnici che seguono i lavori dalla sponda veneta, infatti, l’operazione di sostituzione del vecchio ponte è cominciata con una settimana abbondante di ritardo a causa delle fitte piogge di novembre, che hanno quindi ritardato l’inizio dei lavori, rallentandoli anche sul finire del mese. «È piovuto per buona parte di novembre e i lavori non si potevano fare nelle giornate caratterizzate dalla pioggia» spiega De Carlo, «La Postumia, quindi, non verrà riaperta prima di Natale. Ci sarà uno slittamento di almeno una settimana. Contiamo comunque di riaprire il passaggio entro fine anno».(r.p.)

I commenti dei lettori