In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Michele Stefani «Costretto a lasciare il seggio in consiglio»

MEOLO. Dimissioni a Meolo: lascia il consiglio comunale Michele Stefani, già capogruppo di maggioranza. «Tante sono le motivazioni che mi supportano in questa scelta sofferta, prima tra tutte la...

1 minuto di lettura

MEOLO. Dimissioni a Meolo: lascia il consiglio comunale Michele Stefani, già capogruppo di maggioranza. «Tante sono le motivazioni che mi supportano in questa scelta sofferta, prima tra tutte la convinzione di essere assolutamente inadeguato rispetto a un modo di “fare politica” di qualche amministratore, che non condivido e non comprendo», scrive Stefani nella lettera di dimissioni, «troppi sono stati, in questi due anni, i fatti che rendono inconciliabile la mia presenza in seno a questa amministrazione».

Le dimissioni di Stefani arrivano all’indomani della fine dell’anno in cui Meolo, con Monastier, è stata Comunità europea dello sport. Un progetto per cui Stefani si è speso in prima persona. «Mi sono impegnato con spirito di servizio per il paese, contribuendo a portare avanti il progetto. Abbiamo fatto bene, ma non si sono colte in pieno le opportunità date da quest’iniziativa. Si poteva fare di più, bastava che qualcuno ne fosse più convinto», dice Stefani. Dietro alle dimissioni, ci sarebbero una serie di atteggiamenti e comportamenti avvenuti in questi mesi da parte di alcuni amministratori, che non sono stati giudicati corretti. (g.mon.)

I commenti dei lettori