Il campo profughi è diventato una città

In un anno più che raddoppiati gli ospiti: ora sono 1.267 con problemi sociali e logistici. Operatori al lavoro giorno e notte