Incredibile Bebe: torna a tirare di scherma in piedi

Niente è impossibile per la campionessa di Mogliano: con delle protesi speciali ha partecipato alla prima lezione di scherma in piedi

MOGLIANO. L'ultima volta aveva 11 anni. Era fine 2008. E sicuramente non avrà pensato che quella, probabilmente, sarebbe stata l'ultima volta che le sue gambe si sarebbero mosse in pedana per schivare gli affondi delle avversarie. Poi la meningite, le amputazioni, un percorso difficilissimo da affrontare. Ma non impossibile, non per Beatrice Vio, almeno.

Bebe Vio, niente è impossibile: torna a tirare di scherma in piedi

Non solo è tornata alla vita, non solo è tornata alla scherma (il suo grande amore) vincendo anche una medaglia d'oro (e una di bronzo, a squadre) a Rio, ma ora - guardare per credere - è tornata a tirare di scherma in piedi.

"Sei senza mani e senza gambe, non potrai mai tornare a tirare di scherma... e figuriamoci in piedi! Datemi le gambe e vedrete! Prima lezione in piedi... piccole grandi soddisfazioni": Bebe Vio ha postato un video nel quale si vede tirare di scherma con delle protesi speciali.

Migliaia i commenti e le condivisioni degli utenti che si complimentano per il nuovo traguardo raggiunto dalla campionessa paralimpica. Che tra poche ore tornerà in pedana, a Pisa, per riprendere la sua avventura sportiva. Il messaggio che trasmette è fin troppo chiaro: niente è impossibile.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Video del giorno

Che c'è a Cheese? Il resoconto della terza giornata

Barbabietola con citronette alla senape e sesamo

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi