Oggi sfilata a Parigi. Nei prossimi giorni Bebe sarà dal Papa

Bebe Vio durante una benefica di moda

La campionessa paralimpica impegnata con Dior. Agenda fitta: domani a Mogliano, poi Bologna, Milano e Roma

MESTRE. La prossima settimana la neo campionessa paralimpica di fioretto Beatrice Vio incontrerà Papa Francesco. Una opportunità che si presenta grazie a una tre giorni di convegni che vedrà numerosi atleti e personalità raggiungere la capitale, e tra le varie iniziative è prevista anche la partecipazione del pontefice. Si svolgerà infatti in Vaticano dal 5 al 7 ottobre, e sarà la prima grande conferenza su sport e fede intitolata «Lo sport al servizio dell'umanità» che si annuncia come un evento di carattere globale cui hanno aderito e parteciperanno anche le Nazioni Unite e il Cio. Tanto che sono previsti gli interventi sia del segretario dell'Onu Ban Ki Moon che del presidente del Cio Thomas Bach.

Fino all'11 ottobre per Bebe Vio non mancheranno certo gli impegni. Dopo il suo rientro in Italia lunedì, reduce dalla medaglia d'oro individuale e da quella di bronzo a squadre nel fioretto alle Paralimpiadi di Rio de Janeiro, l'atleta veneziana è subito volata nella capitale per l'incontro con il Presidente della Repubblica assieme a tutti gli atleti medagliati in Brasile. Mercoledì sera è stata ricevuta anche dal capo della Polizia, facendo lei parte del gruppo sportivo delle Fiamme Oro.

Giovedì si è recata invece nella boutique di Dior per scegliere il vestito con cui oggi pomeriggio sfilerà in passerella per la maison francese in occasione della Settimana della moda di Parigi. Ieri si è infatti trasferita nella capitale transalpina e oggi a mezzogiorno è attesa dall'equipe di Dior per prepararsi alla sfilata. Bebe Vio non è nuova a queste esperienze, avendo già partecipato anche a eventi con risvolti benefici nel campo della moda.

Chiusa questa parentesi domani sarà già di rientro a Venezia, perché alla sera è prevista la grande festa per i 25 anni della sala schermistica di Mogliano dove si è formata come atleta e dove continua ad allenarsi preparando i suoi trionfi in Italia e nel mondo. Ma prima di partecipare all'evento su sport e fede di Roma, Bebe Vio è attesa da alcuni convegni anche a Bologna e Milano la prossima settimana. Un tour de force non indifferente nel quale dovrà anche trovare il tempo per rimettere in sesto anche le proprie protesi da gara danneggiate nel corso delle Paralimpiadi brasiliane, e poi riorganizzarsi per affrontare una nuova stagione agonistica che di sicuro la vedrà ancora una volta protagonista in pedana.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Buffon torna al Parma dopo 20 anni, i tifosi apprezzano la scelta romantica

Gelato vegan al latte di cocco e ciliegie

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi