In mostra il futuro del paese I progetti con l’Università

MEOLO. S’intitola “La storia in piazza” la manifestazione che animerà oggi il centro di Meolo. L’evento è frutto di una collaborazione tra il Centro Pavanello, l’associazione “Arte e Lavoro”, l’Assoc...

MEOLO. S’intitola “La storia in piazza” la manifestazione che animerà oggi il centro di Meolo. L’evento è frutto di una collaborazione tra il Centro Pavanello, l’associazione “Arte e Lavoro”, l’Associazione Anziani di Meolo e il Comune.

Si parte alle 16 con l’inaugurazione della mostra sulla “Meolo di Fulvio Roiter”. Alle 18, in municipio, sarà inaugurata l'esposizione dei progetti sul futuro di Meolo realizzati dagli studenti dell’IuaV di Venezia nell’ambito del “Laboratorio Meolo”. I lavori rimarranno esposti per due settimane.

«È un momento di straordinaria importanza per Meolo», commentano il sindaco Aliprandi e l’assessore all’Urbanistica Meneghel, «perché queste idee sono finalmente consegnate alla collettività che può tornare a discutere di scelte territoriali fondamentali. Abbiamo sempre sostenuto che le scelte, soprattutto quelle strategiche che riguardano il centro storico, sarebbero dovute nascere attraverso un percorso di condivisione non solo con le forze politiche, ma con i cittadini. Sottoponiamo all’esame dei meolesi le proposte nate in seno all’Università, per iniziare da oggi a scegliere quale sarà la Meolo di domani». Alle 19.30 parte di piazza Cesare Battisti sarà chiusa al traffico per accogliere un incontro, culturale e conviviale, in cui i meolesi potranno condividere le molte memorie di cui è costituita l’anima della piazza cittadina. (g.mon.)

Video del giorno

Covid, Marco Melandri ritratta: "Era una battuta, non mi sono fatto contagiare volontariamente"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi