Donna suicida per amore. Trovata al parco giochi

Dramma a Santa Maria di Sala, ha scelto di morire nel parchetto accanto agli scivoli e altalene per i bambini

CASELLE. Trovata dai residenti all’alba, impiccata a una corda nel parco giochi, tra i condomini di Caselle. Dramma questa mattina nella frazione di Santa Maria di Sala, quando alcuni residenti hanno scoperto, poco dopo le 6, quello che è subito apparso come il tragico suicidio di una donna straniera di mezza età, che ha deciso di farla finita impiccandosi al ramo di un albero del parco giochi comunale. Un suicidio pare avvenuto per motivi sentimentali: la donna ha lasciato un biglietto in cui ha scritto dei problemi che aveva con il compagno.

È successo nell’area verde tra via Mascagni e via Verdi, in piena zona residenziale di Caselle: lei è una donna straniera di 50 anni, che ha deciso di farla finita, pare per motivi personali, venendo trovata di primo mattino da alcuni residenti. Difficile per ora risalire all’ora esatta della sua morte. Subito è scattato l’allarme: sul posto sono giunti i vigili del fuoco, che hanno segato il ramo recuperando la salma della donna e i carabinieri della stazione di Mirano, che hanno avviato le indagini per risalire all’identità della donna, non conosciuta in paese e ai motivi del suo tragico gesto.

La salma è stata poi recuperata dalle onoranze funebri, rimanendo a disposizione dell’autorità giudiziaria. La notizia si è subito sparsa in paese, richiamando sul posto molti curiosi.

 

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi