In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Muore solo in casa. Trovato dopo una settimana

Triste fine a Venezia per un uomo di 66 anni. Gli altri inquilini hanno dato l'allarme perché non lo vedevano da alcuni giorni e hanno sentito uno strano odore sulle scale

Francesco Furlan
1 minuto di lettura
VENEZIA. L'allarme è scattato giovedì mattina verso le 9.30. I residenti di un palazzo nel sestiere di Dorsoduro, nei pressi di corte Mazor, hanno avvisato i vigili del fuoco perché non vedevano un vicino da alcuni giorni e per uno strano odore che proveniva da uno degli appartamenti dello stabile.
 
Quando i vigili del fuoco di Venezia sono arrivati sul posto e hanno abbattuto la porta d'ingresso dell'abitazione, hanno trovato l'inquilino, un uomo di 66 anni, morto, probabilmente da almeno cinque-sette giorni. È questa la prima ipotesi dei medici che sono intervenuti sul posto.
In corte Mazor sono arrivati anche i poliziotti della Squadra Volanti, per eseguire alcuni accertamenti, anche se non sembrano esserci dubbi sul fatto che la morte sia riconducibile a cause naturali. Sul corpo dell'uomo infatti non sono stati riscontrati segni di violenza.
 
©RIPRODUZIONE RISERVATA
I commenti dei lettori