Il fiuto di Kuma trova la droga sotto la sella della bici

Il cane antidroga Kuma in azione

A Mestre ancora un successo del cane antidroga della polizia locale. Marijuana e hashish erano nascosti anche in una fontana e in mezzo alle aiuole

MESTRE. Ancora droga sequestrata a Mestre. E ancora una volta in azione Kuma, il cane antidroga della polizia locale. Questa volta grazie al suo fiuto gli agenti hanno recuperato marijuana sotto al sellino di una bicicletta e nella fontana di piazzale Olivotti. Oltre che nelle solite aiuole di via Monte San Michele.

Continua l'azione di contrasto della polizia municipale allo spaccio di sostanze stupefacenti nelle zone calde della città.

Nel pomeriggio di mercoledì 18, una pattuglia del servizio sicurezza urbana, con l’impiego anche dell’unità cinofila Kuma, ha pattugliato per diverse ore via Trento, via Monte San Michele, via Piave, piazzale Olivotti, via Carducci, Salettuol, via Gozzi, via Fogazzaro, via Dante, via Felisati, Parco Piraghetto, via Sernaglia, via Trentin e Piazzale Donatori di Sangue.

La pattuglia ha stazionato in particolare e a lungo proprio all'intersezione tra le vie Trento e Monte San Michele, dove è intensa la presenza degli spacciatori nigeriani. Zona che in questo momento è quella con maggiore presenza di spacciatori e clienti. Anche stavolta l'infallibile fiuto di Kuma, unito all'esperienza degli agenti, non ha tradito le aspettative, consentendo il rinvenimento di una decina di bustine e joint già pronti di marijuana e hashish. Le sostanze erano occultate sotto il sellino di una bicicletta, in mezzo alle aiuole e perfino nella fontana di piazzale Olivotti.
I servizi proseguiranno sia con pattuglie in divisa che con operazioni mirate in abiti civili del Nucleo di polizia giudiziaria.

Banana bread al cioccolato

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi