Ciclista da rimborsare ricorso del Comune

Il Comune dovrà rimborsare con 41 mila euro una donna che il 22 dicembre di quattro anni fa era caduta dalla sua bicicletta a causa di una strada dissestata del Lido, caduta provocata da un tombino...

Il Comune dovrà rimborsare con 41 mila euro una donna che il 22 dicembre di quattro anni fa era caduta dalla sua bicicletta a causa di una strada dissestata del Lido, caduta provocata da un tombino che non sarebbe stato sistemato come doveva. Inoltre, dovrà versare altri settemila euro di spese legali. Il giudice del Tribunale di Venezia, alla quale la ciclista lidense si è rivolta, prima di decidere se dar ragione alla signora, che nella caduta aveva riportato lesioni, o a Ca’Farsetti, che si era opposta alla richiesta di risarcimento danni, aveva affidato ad un perito una consulenza tecnica d’ufficio, nella quale si legge che la sistemazione del tombino era insidiosa e che la donna è caduta dalla bicicletta a causa dell’impatto contro il manufatto.

La giunta comunale, però, ha deciso di ricorrere in appello e per questo ci sarà una nuova causa in Corte, davanti ai giudici di secondo grado. Stando al legale dell’amministrazione lagunare, l’avvocato Andrea Cesare, il giudice di primo grado non ha preso in considerazione due circostanze. La prima è che il tombino non sarebbe stato così insidioso da causare una caduta dalla bicicletta e, inoltre, non avrebbe tenuto in adeguata considerazione la condotta negligente della ciclista. La donna, stando al legale che comunque ha perso la causa davanti al Tribunale, non avrebbe tenuto la sua destra, ma avrebbe viaggiato al centro dell a carreggiata, luogo che non è certo deputato alla circolazione della biciclette. Inoltre, il legale contesta anche la cifra decisa dal giudice per il risarcimento, sostenendo che sia eccessiva e addirittura che sia errato il cumulo di interessi e rivalutazione monetaria.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Afritech - "Verso un'Africa dove ognuno possa avere l'elettricità"

Gallinella su purea di zucca, patate croccanti e cavolo riccio

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi