In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Allarme bomba a piazzale Roma linee Actv dirottate per un’ora

Allarme bomba a piazzale Roma alle 18.15 di ieri. Anche in questo caso si tratta di uno zainetto dimenticato. Chiusa la biglietteria del pontile di piazzale Roma e l’imbarcadero di Piazzale Roma...

1 minuto di lettura

Allarme bomba a piazzale Roma alle 18.15 di ieri. Anche in questo caso si tratta di uno zainetto dimenticato. Chiusa la biglietteria del pontile di piazzale Roma e l’imbarcadero di Piazzale Roma Santa Chiara. Actv ha dirottato tutte le corse sull’approdo di Piazzale Roma Parisi. La polizia ha chiuso anche il ponte di Calatrava. L’allarme è durato poco più di un’ora. Nello zainetto di tipo militare erano contenuti capi di abbigliamento, biancheria intima e uno spazzolino per denti.

L’allarme è scattato per uno zainetto rimasto abbandonato davanti alla biglietteria. Il personale dell’azienda di trasporto ha prima chiesto di chi fosse il bagaglio, poi ha deciso di avvertire i responsabili di Vela Actv, che hanno a loro volta chiamato le forze dell’ordine. Il primo intervento è stato fatto da una pattuglia delle volanti che ha certificato se era possibile controllare l’interno. Il bagaglio era chiuso e in questo caso il controllo deve essere eseguito dagli artificieri, come del resto è stabilito dai protocolli d’intervento.

In pochi minuti sono arrivati dalla vicina Questura gli artificieri della polizia che hanno esaminato lo zainetto, quindi la decisione di aprirlo con il cannoncino ad acqua. Nel frattempo sono state deviate le corse dei vaporetti e chiuso al passaggio il ponte di Calatrava. Poi, verso le 19.15 si è udita una secca detonazione. Era il colpo sparato dal robot su impulso degli artificieri che ha aperto lo zainetto, risultato contenente capi di abbigliamento e altri effetti personali.

I commenti dei lettori