In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Era latitante, arrestato Salvan dell'ex Mala del Brenta

Il ricercato è stato arrestato questa mattina dalle squadre mobili di Padova e di Venezia

1 minuto di lettura

VENEZIA. Alle prime luci dell'alba gli agenti della squadra mobile di Padova, coadiuvati dai colleghi della mobile di Venezia, hanno arrestato Ercole Salvan, originario di Santa Maria di Sala, latitante ed ex membro della Mala del Brenta. Le manette sono scattate per evasione e perché da tempo ricercato.

Hanno fatto irruzione in un'abitazione di Chirignago gli agenti della squadra mobile di Padova e Venezia che alle 3 della notte tra giovedì e venerdì hanno arrestato l'ex componente della Mala del Brenta, Ercole Salvan. L'uomo era evaso dalla propria abitazione di Sant'Angelo di Piove (Padova) dove stava scontando gli arresti domiciliari il 20 dicembre scorso dopo un arresto in flagranza di tentata rapina avvenuto il 19 ottobre.

Oltre all'ordinanza di custodia cautelare in carcere per il reato di evasione il tribunale di Padova aveva nel frattempo emesso anche un'ordinanza in carcere per 7 anni e 3 mesi di detenzione perche' responsabile di una serie di rapine a furgoni portavalori. In manette per favoreggiamento anche Ivano Galbusera, 65enne originario di Como, il locatario dell'immobile dove aveva trovato rifugio Salvan.

I commenti dei lettori