In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

È morto il parrucchiere “Loris” Lazzarini

Aveva 59 anni, lavorava da 45 e al Lido era molto conosciuto e apprezzato. Giovedì i funerali

1 minuto di lettura

LIDO. Ha lottato per mesi contro una grave malattia, cui si è dovuto arrendere domenica pomeriggio. Fabio Lazzarini, in arte Loris, con la sua attività di maestro acconciatore era uno dei volti più noti del mondo artigianale lidense. Avrebbe compiuto a fine mese 60 anni, ma in questo settore sull’isola era una vera istituzione, in attività da quasi 45 anni.

Aveva infatti iniziato a tagliare capelli quando ne aveva solo 15, ottenendo a Mestre il diploma di maestro acconciatore e affiancando il padre nello storico negozio di via Negroponte, in cui sono passate generazioni di lidensi. Era molto conosciuto e apprezzato, e tanti clienti continuavano ad andare da lui anche dopo essersi trasferiti in centro storico oppure in terraferma. Amava il Lido e soprattutto Venezia; sognava per l’isola un ritorno ai fasti del passato, e negli ultimi anni aveva arricchito la biblioteca personale con centinaia di libri, molti dei quali dedicati alla storia della città lagunare. Ha lavorato finché ha potuto, poi il male ha avuto il sopravvento, costringendolo a lunghe cure ospedaliere tra Padova e Venezia, fino al triste epilogo di domenica pomeriggio.

«Ha dedicato al lavoro tutta la sua vita», ricordano i fratelli Mauro, Stefano e Manuela. «Da ragazzo aveva ottenuto anche importanti risultati nel pattinaggio e giocato a pallacanestro, poi una sua grande passione era la pesca. In tutto ciò che faceva ci metteva anima e corpo, e i risultati non mancavano mai. A noi, ai nostri figli e alla mamma Giuseppina ha dedicato molto tempo con amore e passione, sempre presente quando c’era bisogno».

In queste ore tanti amici lo stanno ricordano sui social network, perché “Loris” era comunque un pezzo di storia del Lido. «È vero, e ha sempre avuto una parola gentile per gli amici. Era proprio una brava persona e in tanti lo possono testimoniare», racconta l’ex consigliere municipale Gianluca Sabbadini.

Commosso anche il ricordo di Lucio Sambo (Lega Nord). «Loris lascia un grande vuoto al Lido, non solo per la sua attività che portava avanti, personalmente e prima ancora come aiutante del padre, da decenni. Ma anche perchè aveva sempre un sorriso per tutti. Era una persona gentile, educata».

I funerali di Fabio Lazzarini saranno celebrati giovedì alle 10.30 nella chiesa di San Nicolò. Poi la salma verrà tumulata nel vicino cimitero.

Simone Bianchi

©RIPRODUZIONE RISERVATA

I commenti dei lettori