Insulti in rete, fascicolo della Procura

Nel mirino il prefetto Cuttaia e il questore Sanna: indagini iniziate dopo il corposo materiale inviato dalla Digos