Fiera di Sant’Andrea il sole fa arrivare la folla

Portogruaro. Ventimila persone fra le bancarelle in piazza della Repubblica Entusiasma lo show degli sbandieratori di San Martino, traffico per il rientro

PORTOGRUARO. Non si poteva sognare un giorno più bello dal punto di vista meteorologico, dopo la giornata fredda e piovosa del giorno prima, per l’apertura della 30ª edizione della Fiera di San Andrea, l’antica sagra delle oche e degli stivali. In una giornata solitamente dedicata alla comunità di Portogruaro, dove sono ospitati gli stand degli artisti locali, delle associazioni e delle scuole, il sole ha favorito l’afflusso di migliaia di persone, per la maggior parte non portogruaresi.

I calcoli sono stati eseguiti in serata. Tra le bancarelle, il cui numero sarà inferiore rispetto a quelle che verranno collocate sabato e domenica prossimi, si sono aggirati poco più di 20mila visitatori. Un numero che ha suscitato grande entusiasmo. Il clima era sereno, ma non faceva caldo. La gente, però, ha voluto lo stesso partecipare, per sfidare un po’ anche le intemperie, e godersi una giornata magnifica sotto tutti i punti di vista, all’aria aperta, senza fretta. Uno spettacolo, nello spettacolo. Come quello degli sbandieratori di San Martino accompagnati dai tamburini: è stata un’allegra scoperta.

Le bandiere rossonere tipiche di questo gruppo, i nobili che hanno accompagnato il piatto della fiera di Renata Gallio (presentato poi ufficialmente nel pomeriggio), hanno fatto breccia sul corso Martiri, pieno come non mai forse per la giornata d’apertura dell’evento fieristico. Era la prima volta per molte persone, in particolare per gli amministratori. Qualcuno dal Comune è andato a prendere la fascia per Maria Teresa Senatore, inizialmente apparsa senza. Il primo cittadino ha preso la parola dopo l’assessore alla cultura e vicesindaco Ketty Fogliani, che ha dato il benvenuto ai visitatori, in piazza della Repubblica. Senatore ha poi scandito il discorso di apertura, in un clima dove non ha nascosto un po’ di emozione.

«Ringrazio tutti coloro che hanno contribuito e contribuiranno nei prossimi giorni alla fiera. Siate i benvenuti a Portogruaro». Senatore ha poi ringraziato i comuni vicini che hanno dato il loro contributo (si contavano sulle dita di una sola mano, a dire la verità) e poi ha dato il la al brindisi, non prima di un cenno di saluto da parte della Pro Loco. Lo spettacolo degli sbandieratori è stato molto applaudito, mentre i bambini, accompagnati dai loro genitori, agitavano divertiti i loro palloncini.

Qualche piccolo problema legato al traffico in uscita dopo le 17, è già tempo di pensare al ricco programma del prossimo fine settimana, dove si vivranno i momenti più intensi della Fiera di Sant’Andrea. Inizia, oggi, con rinnovata fiducia, la settimana più bella per Portogruaro.

Rosario Padovano

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Quirinale, Bonino: "Addolorata dal metodo carbonaro per eleggere il Presidente. Inutile stare qui"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi