Ecco come guidava la pirata che ha ucciso Stevanato

In un video pubblicato su alcuni blog le immagini di un mese fa. La donna tiene il volante con i piedi e beve da una bottiglia di spumante. Poi, il 4 ottobre alle 6.30, ha centrato e ammazzato l'uomo che stava portando fuori il cane. Poi è scappata senza prestargli soccorso. Il video acquisito dai carabinieri

MARTELLAGO. Le immagini hanno fatto in fretta il giro della rete: un video con la ragazza romena di 25 anni, Paula Alina Matei, preso dal suo profilo Facebook, impegnata a guidare una macchina mettendo prima i piedi sul cruscotto e bevendo, con le passeggere che le allungano una bottiglia. Il video è stato tratto da Youtube ed è apparso per la prima volta sul blog di Selvaggia Lucarelli.

Ecco come guidava l'investitrice - pirata di Gino Stevanato

Nei sedili dietro si vede una piccola, forse si tratta di sua figlia. Il video è già stato rimosso ma nessun dubbio dagli inquirenti che sia vero.

Si tratta della ragazza che domenica scorsa, a Olmo di Martellago, è accusata di aver investito e ucciso Gino Stevanato di 79 anni, mentre si trovava sul ciglio della strada che stava per attraversare. La giovane, che stava rientrando a casa con un’amica e a bordo di una suv non suo, ha dapprima nascosto la vettura e poi non ha aperto la porta ai carabinieri che la cercavano. Nelle successive indagini, si era scoperto come fosse senza patente, revocatale ancora due anni fa.

Video del giorno

Quirinale, Bonino: "Addolorata dal metodo carbonaro per eleggere il Presidente. Inutile stare qui"

Porridge di avena alla pera e nocciole

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi