Una doccia e poi prendono il treno per Milano

Una decina di migranti ha lasciato la caserma: «Abbiamo parenti e amici in Lombardia»