In evidenza
Sezioni
Magazine
Annunci
Quotidiani GNN
Comuni

Portogruaro, è pronta la giunta Senatore

Primo consiglio il 6 luglio, sabato alle 11.30 in municipio la presentazione dei cinque assessori. Nelle squadra entrano Fogliani, Geronazzo, Morsanuto, Toffolo e Bravo

di Rosario Padovano
1 minuto di lettura

PORTOGRUARO. Alla fine la fumata è bianca, bianchissima. La nuova giunta è stata varata ieri sera poco prima delle 22 . La presentazione ufficiale verrà fatta questa mattina in municipio alle 11.30. La comunicazione è arrivata dopo la convocazione del consiglio comunale, che si svolgerà sempre in municipio lunedì 6 luglio con inizio alle 18.30 in una serata che si annuncia calda in quanto il sindaco darà comunicazione anche dell'apertura al traffico delle porte di San Giovanni e di San Gottardo. Comunque, a parte la convocazione del consiglio, sono state rispettate le attese .

Ketty Fogliani, come da noi anticipato, sarà vicesindaco e assessore alla cultura e all'istruzione, vincendo la concorrenza di Caterina Pinelli e prenderà il posto di Maria Teresa Ret. Luigi Geronazzo viene premiato per il suo impegno con la nomina ad assessore allo sport e alle attività produttive, prendendo il posto di Paolo Bellotto. Angelo Morsanuto consuma la sua vendetta politica nei confronti dell'ex sindaco Antonio Bertoncello che lo aveva defenestrato. Sarà il prossimo assessore ai lavori pubblici e all'urbanistica, prendendo il posto di Luigi Villotta. Luigi Toffolo sarà il nuovo assessore alle politiche sociali e alla sanità, prendendo il posto di Antonio Bertoncello.

Bertilla Bravo sarà assessore al bilancio, sostituendo quindi Antonio Bertoncello. In giunta dunque ci sarà un assessore della Lega Nord, Ketty Fogliani; uno di Liberi Insieme, Luigi Geronazzo, che comunque fa parte del direttivo provinciale di Forza Italia; uno di Portogruaro Adesso, Angelo Morsanuto, mentre il fondatore di questo movimento Giorgio Barro potrà essere presidente del consiglio comunale; uno Città del Lemene con Luigi Toffolo, e uno di Io Lavoro per Portogruaro, con Bertilla Bravo.

Il sindaco Maria Teresa Senatore mantiene la delega all'ambiente e ad altre minori. La nomina della giunta provoca ripescaggi a cascata in consiglio comunale. Al posto di Geronazzo per Liberi Insieme viene ripescato Nicola Zanet, da Summaga. Al posto di Luigi Toffolo la più votata di Città del Lemene, Alida Manzato. Al posto di Bertilla Bravo il capolista di Io lavoro per Portogruaro e cofondatore del movimento, Antonio Matera. Al posto di Angelo Morsanuto in Portogruaro Adesso Ivana Franceschinis. Anche se si parla di una sua rinuncia e della conseguente rinuncia di Valerio Amilcare per far “surrogare” Cristian Moro.

 

I commenti dei lettori