Imprenditore suicida nella casa del fratello

Dramma a Cavarzere. Il 56enne ha lasciato una lettera per chiedere scusa a tutti. Anni fa la sua azienda era fallita, ma non si era arreso fondandone un’altra

CAVARZERE. «Chiedo scusa a tutti voi». È questo il cuore della lettera che F.M., 56 anni, ha lasciato per moglie e figli, prima di impiccarsi, giovedì mattina, a casa del fratello minore. Il resto di quella lettera la conoscono solo i familiari, ma le poche parole che la riassumono restituiscono, da sole, lo stato d’animo dell’uomo che, evidentemente, aveva valutato tutte le possibili conseguenze del suo gesto, su cui indagano i carabinieri. La preparazione del suicidio, infatti, era stata fredda e accurata.

Si era diretto, quella mattina, a casa del fratello che, come lui sapeva, era andato a lavorare, lasciando deserta l’abitazione in cui viveva da solo. Il 56enne, quindi, ha avuto tutto il tempo di preparare la sua fine, compresa la lettera di addio. Il fratello l’ha trovato al pomeriggio, quando è tornato dal lavoro. F.M. era originario di Cavarzere dove aveva iniziato la sua attività imprenditoriale, fondando una piccola azienda edile. Non è stato sempre un lavoro facile: aveva attraversato alti e bassi, ma si era distinto (chi lo ha conosciuto lo ricorda così) per la volontà di fare e per la generosità umana. Era sempre pronto a far combriccola e a pagare bevute e mangiate di chi stava, in quel momento, insieme a lui. Grande appassionato di calcio, non esitava a sponsorizzare qualunque squadra volesse intraprendere un torneo o un campionato. Era uno “splendido”, come si dice qui, uno che non mostrava mai le sue difficoltà, anzi, si comportava come se non esistessero. Eppure le difficoltà c’erano, tanto che aveva dovuto affrontare il fallimento della sua azienda ma poi, orgoglioso e caparbio, si era rimesso a lavorare e, qualche anno dopo, ne aveva fondata un’altra. Da Cavarzere si era trasferito in Polesine ma, ogni tanto, tornava. Era tornato anche giovedì, per l’ultima volta, a morire in quella che era stata la casa dei suoi genitori.

2

Articoli rimanenti

Accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

3 mesi a 1€, poi 2.99€ al mese per 3 mesi

Attiva Ora

Sblocca l’accesso illimitato a tutti i contenuti del sito

Video del giorno

Salento, violenta tromba d'aria: bagnanti in fuga e alberi divelti a Melendugno

Focaccia con filetti di tonno, cipolla rossa e olive

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi