Esperimento per 560 mila veneziani

La campagna parte il primo aprile tra confusione e rincari. Migliaia si prenotano ai centri di assistenza: «Cittadini spiazzati»