Esperienza “sul campo” per i nuovi amministratori

CHIOGGIA. Quattro ingressi tecnici in giunta che però strizzano l’occhio al senso più alto del termine politica. Così ha sintetizzato il nuovo vicesindaco Luigi De Perini spiegando il suo “sì” alla...

CHIOGGIA. Quattro ingressi tecnici in giunta che però strizzano l’occhio al senso più alto del termine politica. Così ha sintetizzato il nuovo vicesindaco Luigi De Perini spiegando il suo “sì” alla proposta di Casson come disponibilità a mettersi al servizio della città, di quella “polis” che ha bisogno di persone che la guidino con responsabilità.

De Perini, da 41 anni impegnato nel mondo della scuola, si occuperà appunto di istruzione ed edilizia scolastica, ma anche di turismo, settore chiave per la città, e di personale.

In giunta anche un’altra insegnante, Alessandra Lionello, giornalista pubblicista, attrice e autrice teatrale con il gruppo “Tres Bien”, che guiderà cultura e grandi eventi, pari opportunità e servizi demografici. «Non ho alcuna esperienza amministrativa», spiega la Lionello, «della cultura sono fruitrice, da sempre, a Chioggia e fuori, metterò al servizio la mia conoscenza per trasformarla in competenza».

Di pesca, attività produttive, bilancio e partecipate si occuperà Marco Dughiero con alle spalle una pluridecennale esperienza nel mondo delle cooperative di pesca con ruoli dirigenziali, in passato consigliere comunale per due mandati con liste civiche di impronta socialista.

Elena Segato, da12 anni imprenditrice turistica balneare a Isola Verde, si occuperà di demanio, ambiente, patrimonio e frazioni (nuova delega). «Farò l’assessore con approccio da cittadino», spiega, «queste materie le conosco perché vissute dall’altra parte. Lo ricorderò nel mio nuovo ruolo».

Il sindaco mantiene per sé la delega all’Urbanistica, terreno di continuo scontro col Pd negli ultimi sei mesi. «La pianificazione della città», spiega Giuseppe Casson, «è tema così importante che credo spetti al sindaco occuparsene direttamente». Era stata proprio l’urbanistica una delle cause di rottura con il Pd nella precedente giunta.(e.b.a.)

Video del giorno

La schiscetta. Verdure d'autunno per la pausa pranzo: coste e spinaci con formaggio e pinoli

Torta di grano saraceno con mirtilli e mele

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi