Terrorismo, allerta massima in vista del Carnevale

Mobilitati centinaia di uomini e donne delle forze dell’ordine per vigilare su treni, porto, aeroporto e luoghi simbolo

VENEZIA. Un Carnevale blindato, la razionalizzazione dei servizi di prevenzione con la massima attenzione per i luoghi e i monumenti simbolo della città, e in attesa del decreto ministeriale che consentirà nuovamente l’impiego dei militari con pattuglie miste, ci sarà il massimo coinvolgimento oltre che di carabinieri e guardia di finanza anche della polizia locale e di quella provinciale.

Si traducono in modelli operativi le decisioni prese tre giorni fa dal Comitato Provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica dopo gli attentati di Parigi. I modelli operativi sono stati definiti ieri mattina durante un tavolo tecnico, presieduto a Santa Chiara dal questore Angelo Sanna.

Complessivamente, durante i giorni di Carnevale, saranno impiegate diverse centinaia di uomini delle varie forze di polizia. Uomini e donne utilizzati per garantire la sicurezza alla città ma anche alle vie di accesso al centro storico e ai mezzi di trasporto che porteranno in città centinaia di migliaia di persone.

La prevenzione inizia quindi da treni, aeroporto e porto. Aumenteranno le scorte sui treni a lunga percorrenza ma pure sui regionali. Massima allerta poi all’aeroporto Marco Polo, terzo aeroporto intercontinentale del nostro Paese e al porto collegato con traghetti di linea alla Grecia.

Il lavoro più impegnativo sarà comunque la sorveglianza dei luoghi simbolo della città quando questa verrà invasa da centinaia di migliaia di persone. In particolare nel primo week end di Carnevale, per il volo della Colombina e nell’ultimo fine settimana di Carnevale. Finita la grande festa, la sorveglianza resterà comunque e si intensificherà poi nel periodo Pasquale.

A tutto questo sarà affiancato il lavoro di intelligence di Digos della Questura, Nucleo Informativo e Ros dei carabinieri. Un lavoro che s’intreccia con quello dei servizi segreti.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Video del giorno

Esorcismo al Santuario di Monte Berico: il racconto dei protagonisti

Insalata di gallina, radicchio, mandorle, melagrana e cipolla

Casa di Vita
La guida allo shopping del Gruppo Gedi